La Regione Piemonte ha aperto un bando per la concessione di contributi per la realizzazione di azioni di comunicazione e di attività di promo-pubblicità, nell’ambito di manifestazioni e iniziative organizzate nelle località del Piemonte, che valorizzino l’offerta turistica e contribuiscano all’arricchimento del prodotto turistico della regione, con particolare attenzione alle manifestazioni di rilevanza nazionale e internazionale svolte in raccordo con l’Agenzia Turistica Locale competente per territorio e commercializzati tramite gli operatori turistici locali, in grado di consolidare la conoscenza del territorio turistico piemontese. 

Tali azioni di comunicazione e di attività di promo-pubblicità sono riconducibili a manifestazioni e iniziative di promozione e valorizzazione turistica di particolare rilevanza, ricaduta turistica e radicamento sul territorio, con aspetti peculiari, originali, innovativi, unici.

  • manifestazioni e iniziative turistico-culturali che si svolgono nei siti piemontesi del Patrimonio Mondiale dell’Umanità riconosciuti dall’UNESCO (Paesaggi, Sacri Monti, Residenze);
  • manifestazioni e iniziative enogastronomiche, di particolare rilevanza, con aspetti peculiari, originali, innovativi, unici, consolidate con almeno cinque edizioni.

La particolare rilevanza turistica della manifestazione o dell’iniziativa è data dal possesso dei seguenti elementi:

  • comprovata natura e/o ricaduta turistica della manifestazione o dell’iniziativa da documentare sulla base delle azioni di comunicazione di livello nazionale e internazionale previste (e/o riferibili a precedenti edizioni), dalle complessità e varietà dell’organizzazione e del programma previsto, dei risultati positivi raggiunti in termini di aumento dei flussi turistici e/o di ricadute turistico-economiche (riferiti a precedenti edizioni e/o iniziative comparabili), del numero di edizioni raggiunte;
  • le manifestazioni e/o iniziative devono essere patrocinate e cofinanziate anche da almeno un Ente sovraordinato, C.C.I.A.A., Fondazione Bancaria o similare;
  • la manifestazione o l’iniziativa deve prevedere una promozione ad ampio raggio, estesa anche all’insieme del territorio di riferimento.

Il finanziamento non è rivolto alla promozione di feste patronali e di sagre paesane.

Il sostegno regionale è concesso ad una sola manifestazione/iniziativa per soggetto organizzatore. Non è pertanto concesso il contributo a programmazioni annuali comprendenti manifestazioni o iniziative di diversa natura e contenuti.

Non è altresì concesso il finanziamento per la sola realizzazione di materiale promo-pubblicitario non collegata e compresa nell’ambito di manifestazioni e/o iniziative di cui sopra.

Soggetti beneficiari: 

  1. Enti pubblici o di diritto pubblico del Piemonte;
  2. Associazioni senza scopo di lucro, con sede legale in Piemonte, aventi nell’oggetto sociale finalità di tipo turistico.

Note presentazione domande:

Le domande di contributo devono essere inoltrate entro il 20 agosto 2018. Le domande di contributo che pervengono in data successiva al periodo sopra indicato saranno dichiarate inammissibili.

Le domande di contributo devono essere inoltrate esclusivamente mediante la compilazione del “modulo di domanda” (allegato 1° – potete scaricarlo a fine pagina).

Il “modulo di domanda” e gli allegati (di cui al punto 8.5 del Bando – potete scaricarlo a fine pagina) devono obbligatoriamente essere inviati mediante PEC (Posta Elettronica Certificata) al seguente indirizzo regionale: culturaturismosport@cert.regione.piemonte.it

Si ricorda che solo l’indirizzo di posta elettronica certificata è da considerarsi ufficiale con valore legale.

Il “modulo di domanda” deve essere sottoscritto dal Legale rappresentante e corredato di ogni elemento utile a valutare il programma promozionale sia sotto il profilo tecnico-organizzativo sia finanziario, pena la non ammissibilità.

Si raccomanda particolare attenzione alla compilazione degli allegati obbligatori:

  1. la scheda di sintesi (allegato 1b – potete scaricarlo a fine pagina) da compilare in maniera precisa e completa la parte relativa al piano finanziario delle entrate e delle uscite: è necessario specificare il costo complessivo della manifestazione o dell’iniziativa e ogni singola voce di spesa, in particolare quelle promo-pubblicitarie, le risorse impegnate dal soggetto organizzatore e le eventuali sovvenzioni da parte di altri Enti e/o Istituzioni pubbliche e/o private, nonché le quote di iscrizione o introiti da sbigliettamento. Considerato che il “Bando” è riferito a manifestazioni e/o iniziative realizzate nel 2018, l’eventuale difformità tra le spese dichiarate nella domanda di contributo e quelle successivamente documentate in sede di rendicontazione comporterà il ricalcolo del contributo concesso;
  2. la relazione descrittiva della manifestazione o dell’iniziativa (specificando il soggetto organizzatore, il luogo dello svolgimento della manifestazione o dell’iniziativa, la durata dell’evento e gli obiettivi che si intendono perseguire, oltre agli elementi utili a valutarne la rilevanza ai fini del “Bando”);
  3. copia dell’atto costitutivo e dello statuto attualmente in vigore registrati e sottoscritti in ultima pagina dal legale rappresentante, da cui emergano le finalità non lucrative e turistiche dell’associazione stessa e l’operatività sul territorio della medesima da almeno due anni (da allegare solo in caso di presentazione della domanda di contributo per la prima volta ovvero se modificati nelle parti di cui sopra).

Contatti:
Garaffo Michela – 011.4326398 – michela.garaffo@regione.piemonte.it
Gattuso Stefania – 011.4322409 – stefania.gattuso@regione.piemonte.it


Documentazione da scaricare:
Bando domanda contributo
Allegato 1a – Modulo di domanda
Allegato 1b – Scheda di Sintesi