I principali rischi in cucina

La cucina è il locale attrezzato che rappresenta la possibilità di essere esposti a rischi relativi alla salute e alla sicurezza di chi opera in questi locali.

Conoscere quali sono i principali rischi e come affrontarli è il primo passo che i dirigenti delle Pro Loco devono attivare per informare, formare e addestrare i volontari che operano in questi luoghi, dimostrando procedure e i comportamenti più adeguati a ogni specifico rischio.  I principali rischi di seguito elencati verranno dettagliatamente approfonditi nei prossimi numeri di questa newsletter.

Scivolamento, Cadute, Urti: pavimenti scivolosi, sportelli aperti, oggetti instabili, calzature non conformi, determinano il rischio di scivolamenti e cadute.

Taglio: la non conoscenza delle modalità con le quali si devono usare i coltelli, tritacarne, affettatrici, mixer, possono portare a ferire l’operatore durante il suo lavoro.

Ustioni: la disattenta manipolazione di forni, friggitrici, griglie, liquidi e oli bollenti, possono comportare ustioni leggere, ma anche gravi.

Movimentazione carichi pesanti: spostare carichi quali attrezzature, casse contenenti alimenti e bevande, pentoloni, possono determinare problemi all’apparato muscolo – scheletrico dell’operatore.

Rischio Biologico: Il contatto con alimenti, attrezzi, piani di lavoro non ben puliti e igienizzati possono determinare infezioni e reazioni allergiche.

Rischio chimico: l’uso di prodotti chimici nelle necessarie operazioni di pulizia e disinfezione, l’esposizione a fumi e vapori possono essere nocivi alla salute degli operatori esposti.

Rischio Elettrico: le attrezzature elettriche sempre più presenti in cucina possono presentare parti in tensione dovute a guasti, il contatto con queste parti ha conseguenze anche gravi.

Rischio clima: l’operare davanti a calde zone di cottura e le esposizioni a correnti d’aria, ovvero il passaggio da zone calde a zone fredde genera problemi immediati di adattamento.

Diventa improrogabile, prima di entrare, nelle cucine degli eventi delle Pro Loco, di considerare l’insieme degli elementi di rischio presenti, con l’analisi dello stato di fatto e con la più scrupolosa attività di informazione, formazione e addestramento.

Carlo Torretta – Gennaio 2019

Chiudi il menu

Accedi al sito