Le Pro Loco del Piemonte si sono mobilitate anche in questa occasione

Davanti all’emergenza che si sta vivendo nel nostro paese le Pro Loco del Piemonte non potevano e non hanno voluto rimanere indifferenti. Già dall’inizio di questa pandemia le associazioni del nostro territorio si sono attivate per aiutare chi stava vivendo situazioni di difficoltà o di fragilità, si sono messi subito all’opera per raccogliere fondi da far pervenire agli ospedali delle proprie realtà messi a dura prova da questo terribile virus.

Alcune Pro Loco, grazie all’impegno dei volontari, hanno creato una campagna di raccolta fondi per comprare e donare sistema sanitario gli importantissimi respiratori, altri hanno impegnato le proprie forze per acquistare dispositivi medici di protezione (mascherine, guanti, tute monouso, ecc.), che praticamente sono sempre stati insufficienti, altri ancora si sono messi a cucire mascherine in casa da regalare a che ne avesse avuto bisogno, molti anche i volontari delle Pro Loco che si sono dedicati a far pervenire medicinali e cibo a chi non era in grado di procurarseli da solo o semplicemente si sono impegnati a portare la spesa a domicilio a tutti quegli anziani che, come sappiamo bene, sono stati i soggetti più a rischio di questo maledetto virus.

Insomma anche in questa triste e dolorosa occasione le nostre Pro Loco non si sono certo risparmiate ma, al contrario, si sono subito attivate in una corsa alla solidarietà per cercare di aiutare chi era in difficoltà o semplicemente per dare man forte a quella numerosissima schiera di “angeli in camice bianco” che stanno mettendo a rischio, la propria vita per salvare quelle degli altri.

Noi non avevamo alcun dubbio dell’attaccamento sociale delle nostre Pro Loco, lo hanno dimostrato in tutte le occasioni e ci inorgoglisce riportare una splendida dichiarazione di una nostra associazione: quello che facciamo è soltanto un goccia nell’oceano, ma se non ci fosse quella goccia all’oceano mancherebbe”.

Presso la segreteria del Comitato Regionale è presente un archivio di tutte le Pro Loco che hanno dato il loro contributo in questa emergenza, che abbiamo ritenuto di non pubblicare per non dimenticare nessuno, ma che resterà comunque una testimonianza dell’impegno delle nostre associazioni.